Il Nuovo dedica un film ai piccoli cinema

LA SPEZIA– Da lunedì 23 a mercoledì  25 maggio  al  cinema Il Nuovo  è in proiezione il film “L’Universale“, dedicato a tutti i cinema che resistono , ma anche quelli che tristemente hanno chiuso come sala cinematografica nella nostra città, Astra, Civico, Cozzani, Marconi, Garibaldi, Candor, Marconi, Smeraldo, Monteverdi, Arsenale e Odeon ecc…

Questa è la storia di tre amici,  Tommaso, Alice e Marcello  che incarnano i sogni, le illusioni e le sconfitte di una generazione a cavallo degli anni Settanta. Ma è anche la storia di un cinema, L’Universale (storica sala fiorentina chiusa nell’89), il cui destino si intreccia con quello dei protagonisti, perché è proprio lì che nascono le sfide di ciascuno, e poi chissà… Quel che è certo è che all’Universale il vero spettacolo non è il film ma il pubblico: il cinema riesce ad essere allo stesso tempo sia il ‘luogo’ che la pellicola’, creando una fantastica alchimia cui fa da colonna sonora un pubblico chiassoso sempre in vena di commenti. È così che i personaggi dello schermo si fondono e si confondono con quelli seduti in sala; e la politica, la cultura, la musica si sovrappongono all’amaro e alle patatine sul bancone del bar: Marlon Brando e il Tamburini, John Wayne e Ivo Tanturli, “Jesus Christ” e l’hashish. Ma anche l’eroina, il punk, la new wave, le radio libere, le tv private, la Vespa 125 Primavera… e tutto quanto ha attraversato il mito di tutti i piccoli cinema, simpaticamente  chiamati anche “pidocchietti”  .

Advertisements
Annunci
Annunci