I cittadini di Fossitermi contro il degrado: “IL quartiere sta morendo”

LA SPEZIA- Esasperati dal perdurare di degrado ed incuria, questa mattina i cittadini di Fossitermi, “armati” di guanti, scope e sacchetti, sono scesi in strada per affrontare autonomamente degrado ed incuria che, da anni, pervadono il quartiere spezzino. I membri del Comitato, guidato da Marisa Granello, dopo essersi ritrovati alle 8.15 all’incrocio tra Via Puccini e Via Pagella, hanno perlustrato tutta la zona ed apposto dei cartelli “fai da te” per segnalare, a residenti e passanti, i punti considerati più pericolosi; sopratutto per anziani e bambini.

Nonostante ripetute denunce inviate, riferite ad assenza di manutenzione nel quartiere, la situazione non è cambiata. Anzi, settimana dopo settimana si nota un peggioramento – scriveva il Comitato cittadino, guidato da Marisa Granello, in una lettera indirizzata, lo scorso 13 maggio, al Sindaco della Spezia Massimo Federici e al Comandante della Polizia Locale Alberto PagliaiTenuto conto che siamo noi a doverci vivere e che la situazione di pericolo coinvolge noi e le nostre famiglie, siamo addivenuti alla decisione di “arrangiarci”.

(Francesco Munari)

Advertisements
Annunci
Annunci