Cambio al Vertice di ANFFAS La Spezia

Cambio di Presidente all’ANFFAS La Spezia, l’Assemblea dei Soci ha eletto alla guida di questa importante e storica Associazione Elisabetta Podestà succedendo a Mirco Cappetta, che dopo quattordici anni lascia per i troppi impegni professionali, rimanendo dentro il Consiglio  Direttivo per dare il suo contributo di esperienza e competenza.

Lascio dopo tanti anni – esordisce CappettaCon la consapevolezza di aver raggiunto obiettivi importanti per il nostro Centro, la convenzione con l’Azienda Sanitaria Spezzina ci ha consentito di diventare un Centro Socio Sanitario con l’apertura al mattino e di poter mantenere a fronte di grandi sacrifici l’attività del tempo libero nel pomeriggio, consentendo dal lunedi al venerdi il sollievo alle famiglie ed ai ragazzi che frequentano il Centro di essere impegnati un vari laboratori che permettono loro di aumentare il loro livello di autostima. Altro obiettivo raggiunto in questi anni aver collaborato con le Istituzioni Locali, le tante Associazioni coinvolte  per far conoscere la disabilità intellettiva attraverso le varie manifestazioni soprattutto quelle sportive che ci hanno permesso di far conoscere la tematica della disabilità intellettiva e le condizioni delle famiglie, includere ed integrare la persona disabile intellettiva nella Società. Ringrazio tutti i miei collaboratori per il lavoro svolto insieme e rimango comunque sempre a disposizione per le mie possibilità, lavoro da fare ce ne ancora molto – e conclude CappettaAuguro al nuovo Presidente di continuare su questa strada dove la persona disabile non deve essere un peso per la Società ma una grande risorsa e le persone disabili possano vivere in una Società dove non vi siano barriere Culturali.

Affronto questa mia nuova ed emozionante esperienza – esordisce la neo Presidente Elisabetta Podestàcon non poca apprensione, conscia della grande responsabilità ed impegno che mi attende ma anche con la consapevolezza che non sarò sola, al Centro da anni vi lavorano persone e vi sono volontari che svolgono il loro impegno a favore dei nostri ragazzi con grande professionalità e Cuore, metterò nel mio mandato l’esperienza di genitore che da anni si batte per i diritti ad una vita normale della propria figlia Aurora chiedendo di unire ancora più le forze a tutte le famiglie associate all’ANFFAS La Spezia per portare avanti il Centro in questo momento dove le risorse economiche sono sempre più scarse e sempre più sono i famigliari a sostenere le spese di gestione. Insieme agli Operatori il Consiglio che ringrazio sin da ora, inizieremo una grande Campagna di raccolta fondi, parteciperemo a tutti i Progetti legati alle persone non auto sufficienti che deve vederci tutti insieme con le altre realtà del Territorio coesi sui temi della disabilità. Infine conclude Podestà  – vogliamo affiancarci al lavoro dell’ANFFAS Liguria e seguire le linee guida di ANFFAS Nazionale sui grandi temi del Dopo di Noi, inclusione al lavoro e nella scuola, riforma del Terzo Settore e la realizzazione di una Casa famiglia, siamo pronti a rimboccarci le maniche e lavorare.

L’Assemblea dei Soci ha anche eletto e rinnovato il nuovo Consiglio Direttivo che affiancherà la Presidente Podestà che è formato da Pier Luigi Bonati, Mirco Cappetta, Maria Luisa Tonelli e Pino Cocco.

Advertisements
Annunci
Annunci