Sindacati pensionati: “Gravi le affermazioni di Ferraioli, non si contrappongano i diritti dei pensionati con quelli dei migranti”

LA SPEZIA– “Le dichiarazioni del consigliere comunale Maurizio Ferraioli sono gravi e ci lasciano basiti. Non si contrappongano i diritti dei pensionati a quelli dei migranti.” Così, in una nota, intervengono Carla Mastrantonio, segretaria Spi Cgil, Antonio Montani nuovo segretario Fnp Cisl e Marcello Notari, segretario Uil pensionati, che continuano: “La politica a tutti i livelli deve dimostrare misura, senso di responsabilità e esaltare i valori di integrazione e solidarietà. Non esistono i diritti quando sono sottratti ad altri, ma si deve lottare per allargare ed estendere quegli già esistenti. L’immigrazione è uno dei grandi drammi del nostro tempo e non ha certo bisogno di risposte demagogiche, cosi come tutte le altre tematiche sociali. Domani noi saremo a Roma per una grande manifestazione unitaria, dove faremo sentire le ragioni dei pensionati, ma anche quelle dei giovani. Chi oggi vuole fare cassa sulle pensioni utilizza l’argomento strumentale della contrapposizione tra vecchi e giovani. Bisogna rifiutare questi ragionamenti pericolosi e divisivi e lavorare per l’accoglienza e la coesione sociale.”

ferraioli

Advertisements
Annunci
Annunci