“Il Suono del Tempo- Antichi Organi”: parte da Fezzano il progetto dell’associazione “César Franck”

LA SPEZIA- Venerdì 20  maggio avrà inizio “Il Suono del Tempo – Antichi Organi”, il nuovo progetto dell’Associazione musicale César Franck, in partneriato con altri soggetti ed enti locali, realizzato con il contributo della Fondazione Carispezia nell’ambito del bando “Cultura in Rete” 2016.

Un ricco calendario unirà in un unico ventaglio di proposte la valorizzazione degli strumenti storici più importanti e significativi del territorio e prenderà il via con la storica Rassegna Internazionale d’Organo “Città della Spezia”, che festeggia quest’anno 25 anni di attività ed entra a fare parte integrante del nuovo più ampio e articolato progetto.

L’Associazione César Franck, nell’ambito del suo impegno per la valorizzazione del patrimonio storico-artistico del territorio, ha partecipato attivamente insieme alle parrocchie, alle amministrazioni locali, alla Curia Vescovile e alla Fondazione Carispezia al recupero e al restauro dei più importanti organi cittadini. Nel 1991 è stato recuperato l’organo Giovanni Tamburini del 1925 della chiesa N.S. della Salute,  nel 1999 l’organo Serassi 1822 del Santuario della Pieve di Marinasco, nel 2000 l’organo Balbiani-Vegezzi-Bossi 1935 della chiesa di Santa Maria Assunta e nel 2006 l’organo settecentesco Hermans-Ciurlo della chiesa di S. Giovanni Battista a Fezzano, ripristinato dalla bottega organara Dell’Orto & Lanzini.

La prima parte del ricco programma vedrà esibirsi alcuni tra gli organisti più prestigiosi del panorama internazionale.

Venerdì 20 maggio, nella chiesa di San Giovanni Battista a Fezzano (Porto Venere), si esibirà Joachim Vogelsänger,  organista titolare della St. Johanniskirche di Lüneburg.
Venerdì 27 maggio la chiesa abbaziale di Santa Maria Assunta ospiterà il concerto di Eugenio Maria Faggiani, organista titolare del Santuario Francescano della Verna.
Venerdì 3 giugno il Santuario di N.S. della Salute in piazza Brin accoglierà Emanuele Carlo Vianelli, organista del Duomo di Milano.
Mercoledì 8 giugno, nella chiesa dei Santi Giovanni e Agostino si esibirà Matteo Venturini, organista della Cattedrale di San  Miniato (Pisa).

La prima parte del programma si concluderà mercoledì 15 giugno, nuovamente a Fezzano, con il concerto dell’organista Hans Fagius, membro della Reale Accademia di Musica svedese.

La rassegna di concerti, primo appuntamento del progetto “Il Suono del Tempo – Antichi Organi” –  che proseguirà nei prossimi mesi con ulteriori attività per valorizzare gli organi storici presenti nel territorio della provincia della Spezia e in Lunigiana – è organizzata in collaborazione con i Comuni della Spezia e di Porto Venere e con la Curia Vescovile della Spezia.

Tutti i concerti avranno inizio alle ore 21,15 con ingresso libero.

Informazione

ass.cesarfranck@libero.it

cell. 338 2108970

Layout 1

Advertisements
Annunci
Annunci