Francesco Ponzanelli candidato Sindaco a Santo Stefano Magra

SANTO STEFANO MAGRA– “Per Santo Stefano Magra” è la denominazione della Lista Civica con cui Francesco Ponzanelli si presenterà per la corsa alla poltrona di Sindaco a Santo Stefano Magra.

Una Lista Civica  completamente nuova dove ci sono giovani, imprenditori, laureati e soprattutto volti nuovi della politica, completamente svincolati dai partiti, un vero rinnovamento che poche altre liste sono riuscite a fare. Stamani infatti solo 2 liste erano state presentate: la nostra e quella della Sinistra di Galeotti.

Ecco i nomi dei candidati alla carica di Consigliere Comunale:

Alberto Monticelli        Artigiano  figlio del compianto Adriano, già consigliere comunale a Santo Stefano

Francesca Camaiora      Imprenditrice

Emilio Berselli             Commerciante

Simona Bertani             Professoressa

Pierluigi Pietrapiana     Vicepresidente  Circolo ARCI Santo Stefano Magra

Bidia Anna Martorelli  Libera Professionista

Wanda Vassallo             Commerciante

Cristian Fregosi              Tecnico Specializzato

Mariacristina Santorocco Ingegnere Civile

Antonio Guidi                  Medico Oculista

Samuele Dicapaua          Informatico

Nando Marchi              Operaio

Questo è il simbolo che contrassegnerà la nostra lista elettorale.

ponzanelli lista

La nostra è una lista civica che non si pone in contrapposizione ai partiti, storicamente fondamentali nella realizzazione del nostro Paese ed ai quali la Costituzione Repubblicana assegna un ruolo essenziale. Tuttavia la profonda crisi che in questo momento vede le organizzazioni partitiche debilitate e poco incisive deve indurre   ad una seria e profonda riflessione sull’etica e sulla morale, volte a recuperare il patrimonio politico, di professionalità e di onestà ricevuto in eredità dai padri fondatori della nostra Repubblica.
La nostra è una lista di persone ideologicamente libere che portano con sé esperienze diverse e diversi bagagli di vita, ma tese alla concretizzazione di un comune  progetto: proporre con una concreta e sana diversità una vera alternativa alla tradizionale scacchiera  politica. Se ci chiedono dove siamo collocati politicamente, la nostra risposta è una sola: ci collochiamo dalla parte dei programmi e delle idee, senza alcuna etichetta, desiderosi di costruire il nostro progetto insieme a tutti i cittadini che vorranno riconoscersi in questo nuovo percorso . Senza di loro nessuna iniziativa può acquisire un valore. . .
Il bene pubblico non è un “fatto privato” da lasciare in mano ai soliti noti.
 L’entusiasmo di provare a guardare le cose sotto una prospettiva diversa vuole essere la risposta ad un cambio di passo che Santo Stefano sta chiedendo ormai da tempo.
Nel contempo, nessuno di noi vuol essere così presuntuoso da pensare di avere la bacchetta magica, ma tutti siamo intimamente convinti che in questo momento molto delicato della vita pubblica del nostro Paese sia giusto e doveroso assumersi  impegni concreti per il futuro.

(Francesco Ponzanelli)

Advertisements
Annunci
Annunci