MoVimento 5 Stelle La Spezia: “La maggioranza, dopo la guerra delle settimane scorse, s’è subito ricompattata”

LA SPEZIA– Si sono subito ricompattati per votare il bilancio, gli schieramenti della maggioranza che solo una settimana fa si sono fatti la guerra ad oltranza.

Dopo le dimissioni subite dall’assessore Stretti al welfare, seguite dalle dimissioni irrevocabili degli assessori Natale all’ambiente, Basile alla cultura, Pollio al bilancio i due grossi schieramenti della maggioranza, uno dell’area Paitiana-Renziana,  guidati dal sindaco in carica Federici, l’altra orlandiana, sono scesi in campo di battaglia, a far mancare numeri importanti a fronte di delibere di giunta……

Ma non cambia molto lo scenario: si fanno due conti, di quanto è più importante tenere ferma la barra a dritta verso le elezioni o far cadere la giunta, chissenefrega se si perde per strada uno dei padri fondatori del PD spezzino, Marcello Delfino, che ha rassegnato le dimissioni il giorno seguente la mozione di sfiducia da parte della minoranza o la Angelicchio, avvocato sarzanese troppo impegnata per stare in giunta… e sacrificabile.

Nel frattempo entrano in pista per cambiare gli scenari (ma quando mai… ) due new entry , si fa per dire perché una,  Laura Ruocco, con delega all’ambiente, ma non ai rifiuti, che il Sindaco si tiene ben stretta,  era già in giunta nel Federici 1, l’altra, una faccia giovane e pulita, tal Parodi con deleghe alla creatività (mah) e all’Università e politiche giovanili.
Bene: incassato ora il bilancio, votato compatto dalla maggioranza, dove a fronte di notevoli investimenti si useranno i soldi della vendita della Salt, le uniche azioni che al Comune fruttano 500 mila euro senza battere ciglio, asta peraltro andata vacante alla prima battuta, ora ribassate del 6 %. e il contributo che l’Enel dà alla città per poterci affumicare e e mandarci all’ospedale, ma anche al cimitero, di ben 2.5 milioni di euro…
Quindi, dicevamo, la maggioranza ha votato non solo compatta, ma si è pure sbrodolata di  complimenti  per dirsi quanto solo bravi: va tutto bene la città è magnifica, etc, etc…
Come ricordato da un altro consigliere, la maggioranza evidentemente non abita in questa città: infatti noi dell’opposizione abbiamo ricordato ad ogni intervento le pecche di questa città;  le foto mostrate sono solo una millesima parte di ciò che non, va ma riusciremo a far cambiare idea ai cittadini una volta entrati in possesso della guida di questa amministrazione…. basti vedere  dove amministra il 5 Stelle.
PS:  non ho citato il gioiellino ATC con gli autobus con lo spago, le piazze che sono costate delle cifre inimmaginabili, le frane che perdurano da anni, la madre di tutte le discariche, Pitelli con Saturnia di prossima apertura.
Se vi viene in mente altro, ricordatecelo, glielo diremo al prossimo consiglio.
MoVimento 5 Stelle La Spezia
Advertisements
Annunci
Annunci