Spezia, le palle…girano (#mimmolandia a…domicilio!)

LA SPEZIA – Lo Spezia anzi Mimmo Di Carlo sbancano “casa propria”. Il tecnico aquilotto infatti ha piantato le sue radici da anni in quel di Vicenza da quando fece il calciatore con ottimo profitto tecnico ed umano. Ma quando si veste un’altra maglia ecco il professionista serio che si nasconde sotto quel profilo serio ed ironico allo stesso momento: vittoria importantissima senza discussione e così gli aquilotti riprendono il volo verso i playoff, obiettivo possibile ma ancora tutto da raggiungere. La concorrenza è tanta, le partite ancora quattro tutte da giocare, senza sottovalutare e con impossibili calcoli. Finalmente anche la “classe operaia” aquilotta, quella del sacrifico, quella del “pochi tocchi di fino, ma di tanta sostanza” va in rete: Errasti, primo suo sigillo in aquilotto per il ragazzo “basco”, altro sigillo perCanadjija, “Dario, il soldatino” e infine ecco ancora una volta, il “partenopeo” Acampora, quello che quando entra, non si fa attendere…insomma la vittoria in Veneto è per tutti i gusti, per continuare a incrementare la classifica. Adesso per lo Spezia altra trasferta: si va nel “pontino” a Latina dove servirà proseguire il cammino senza pause, per poter approdare alla “terra promessa”, quella dei “playoff”…forza e che sia sempre “#mimmolandia”…

Cristiano Sturlese

 

Advertisements
Annunci
Annunci