Viale Garibaldi, piantati nuovi platani, resistenti al cancro colorato

LA SPEZIA- Da sempre i platani sono considerati i migliori alberi per abbellire i viali, per le loro chiome rigogliose. Da tempo, però, moltissimi platani si ammalano di cancro colorato, la patologia che probabilmente è al momento la più pericolosa che possa attaccare tali alberi, anche perché è estremamente contagiosa. Anche una volta abbattute, le piante malate devono essere smaltite con molta attenzione. Anche nella nostra città molti platani si sono ammalati di cancro colorato.
In Francia, però, viene coltivato un ibrido, ottenuto incrociando il platano americano (resistente alle malattie, ma poco adatto al clima europeo) e quello d’Oriente, che è già presente nel nostro Paese. Si tratta del platanus platanor, resiste al cancro e all’antracnosi.

Alcuni di questi alberi sono stati recentemente piantati in Viale Garibaldi, in sostituzione di quelli abbattuti nei mesi scorsi. Il platanus platanor può arrivare a 30-40 metri e sta avendo larga diffusione in tutta Italia.

 

Advertisements
Annunci
Annunci