Guerri sulle spese della Marineria: “Attendo ancora di vedere le fatture del 2013”

LA SPEZIA– Il consigliere comunale Giulio Guerri, portavoce della lista civica “Per la Nostra Città” ha richiesto una convocazione urgente della Commissione Bilancio perché sia fatta luce sulla problematica del presunto buco finanziario determinato dalle ingenti spese della Festa della Marineria. “Non è un fatto di oggi – sottolinea Guerrianche se oggi se ne è tornato a parlare perché ne hanno trattato i giornali. È da settembre che ho chiesto e sollecitato all’amministrazione comunale la comunicazione delle fatture  relative alle spese sostenute per l’ultima edizione della Marineria. Una richiesta ancora inevase. Così come attendo ancora dal 2013 le fatture relative all’edizione di quell’anno.” “È più che necessaria una riunione nella quale il sindaco dica chiaramente e carte alla mano quanti soldi sono stati spesi esattamente per questi eventi, quanto hanno gravato sulle tasche dei cittadini, come sia stato giustificato questo utilizzo di denaro pubblico, a chi sono andati questi soldi (per quali forniture, quali prestazioni, in base a quali esigenze e a quali modalità di individuazione sono stati scelti), chi siano ad oggi i creditori in attesa di essere pagati e in ragione di quali attività svolte e di quali cifre loro spettanti“.

Advertisements
Annunci
Annunci