MoVimento 5 Stelle: “Auspichiamo risoluzione a breve della questione frana di Montalbano”

LA SPEZIA- Si è svolta la seconda commissione che segue i lavori della frana di Montalbano con l’audizione del Comitato dei residenti di Isola e Montalbano, del prof. Aiello geologo e progettista della società CGT SpinOff dell’università di Siena e l’amministrazione spezzina.

Il comitato annovera fra le sue fila il famoso geologo prof. Raggi che ha seguito fin dagli albori i lavori della frana. Tirando le somme sull’incontro di oggi e a seguito di alcune frizioni tra i professori intervenuti si è potuto appurare che dal 2010 ad oggi l’amministrazione è ancora lontana dalla risoluzione definitiva della messa in sicurezza della frana.

L’intenzione di massima dell’amministrazione sarebbe quella di completare i lavori a monte per poi passare alla realizzazione di una galleria “paramassi” a valle, la cui opera era stata suggerita dagli stessi residenti già nel lontano 2010 contrariamente l’amministrazione optò per la realizzazione di un semplice muro di contenimento a protezione di via Marconi che è stato rapidamente sommerso dai detriti rendendo vano questo bieco tentativo.

Il Movimento 5 Stelle che da sempre segue i lavori di messa in sicurezza della frana, auspica, che nonostante siano stati spesi finora circa 2,5 milioni di euro, che si arrivi alla soluzione della questione frana Montalbano nel più breve tempo possibile e senza sborsare neanche un soldo inutilmente.

FOTOARTICOLO

Advertisements
Advertisements
Advertisements