Presentato il “Libro bianco della Sanità ligure”

LA SPEZIA– La vice presidente della Regione Liguria, nonché assessora alla Sanità Sonia Viale, ha presentato ieri alla Spezia il Libro bianco della Sanità ligure. Si tratta di un nuovo modello organizzativo per il sistema sanitario e socio-sanitario della Regione Liguria. 
La situazione della Sanità nella nostra Regione è davvero preoccupante e la ASL5 non fa eccezione: dalle liste d’attesa infinite per analisi o esami alla carenza di posti letto, quasi ogni giorno la  stampa raccoglie il malcontento degli utenti. Le lunghe attese, in particolare, sono nel mirino di Sonia Viale, poiché portano i cittadini a rivolgersi alle strutture private oppure a “scappare” dalla Liguria, rivolgendosi alle strutture toscane.

Con la presentazione del “Libro bianco“, Regione Liguria intende aprire un processo di condivisione responsabile volto a raccogliere i suggerimenti e le proposte di tutti i “portatori di interesse” (stakeholders). I risultati attesi di miglioramento ed efficientamento della qualità sia dei servizi che delle prestazioni offerte a favore dei cittadini, di facilità di accesso e la tutela del diritto alla salute e la libertà di scelta, si concretizzeranno attraverso un articolato legislativo chiaro e trasparente, fondato sui pilastri della semplificazione delle norme e dei processi.
Questo si legge sul sito di Ars Liguria, dove è anche possibile scaricare l’intero pdf del Libro Bianco (www.arsliguria.it).

(Foto: Marcella Ariodante)

 

Advertisements
Annunci
Annunci