Elezioni segretario Pd, si dimette dal direttivo di Portovenere l’autore dell’ormai celebre “Io voto la Cucurnia!”

LA SPEZIA – Apprendiamo con sorpresa che a seguito della pubblicazione sul nostro giornale dell’articolo Io voto la Cucurnia! Nel PD spezzino verso la vittoria la candidata sconosciuta, Lorenzo Masi, autore dell’ormai celebre “grido” ha rassegnato le dimissioni dal direttivo della sua sezione (ma non da quella di consigliere comunale Pd che tuttora ricopre).

Nessun commento dall’“Antonio-La-Trippa” spezzina, in arte Cucurnia (momenti che fanno riflettere sull’incredibile attualità del grande Totò).

Per dovere di cronaca, pubblichiamo la lettera di dimissioni integralmente:

«Amici e compagni dei Circolo PD Porto Venere

In relazione a quanto riportato dalla stampa in occasione del nostro congresso di partito tenutosi ieri 3 aprile 2016 presso la sala della Forza e coraggio delle Grazie, vi comunico le mie dimissioni dal Direttivo dei Circolo e da ogni attività politica legata ad esso.

Il lapsus dovuto al nome del candidato di Federica Pecunia e da me erroneamente riportato (di cui mi scuso) era “giustificato” dall’enfasi della discussione dovuta alle provocazioni del Delegato spezzino in rappresentanza di Federico Barli, Marcello Delfino che nel suo intervento definiva la Pecunia stessa meritevole della “medaglia d’oro della sagra del muscolo”, ma non adatta a fare il segretario provinciale e attribuendo tutti i problemi dei PD di Spezia e di Porto Venere all’area renziana.

Conosco bene Federica Pecunia anche come Presidente dell’Assemblea Provinciale PD di cui faccio parte e per il suo straordinario impegno politico negli ultimi anni sempre pronta ad ascoltare tutti e ad unire; altresì conosco anche Federico Barli come uomo di partito ma che secondo me non rappresentava la figura di cambiamento indispensabile in questo momento storico politico.

Ma le strumentalizzazioni politiche e disumane nei medoti, già in precedenza rilevate anche in campo regionale in occasione delle primarie per la presidenza, date a questa vicenda, mi portano a questa sofferta scelta.

La mia indimenticabile esperienza politica e sociale, di vita, nel Comune di Porto Venere: ultimo segretario PDS, Segretario fondatore dei PD, le nomine ai vari assessorati e attuale consigliere comunale mi permettono di ringraziare enormemente con il cuore tutti coloro che mi hanno aiutato ad arrivare a tanto.

F.to Lorenzo Masi»

Advertisements
Annunci
Annunci