La Spezia, in Piazza Garibaldi i colori della pace per le vittime degli attentati di Bruxelles

LA SPEZIA- Un presidio contro il terrorismo per rendere omaggio alle 32 vittime e ai 300 feriti degli attentati che, ieri mattina, hanno sconvolto Bruxelles e l’Europa: così, con i colori della bandiera della pace distesi sul selciato di Piazza Garibaldi, decine di cittadini, tra i quali anche numerosi esponenti provinciali del mondo politico e sindacale, si sono riuniti per dire “no” ad ogni forma di violenza ed intolleranza tra i popoli.

È più quello che ci unisce che quello che ci divide, che è il semplice fatto di essere musulmani” – sono state le parole di una ragazza islamica raccolte da LaSpeziaOggi.it durante la manifestazione organizzata da Cgil, Cisl, Uil, Anpi, PD, Rifondazione Comunista, Comunisti Italiani, Possibile, Italia dei Valori, Se Non ora Quando, Verdi, Sel e Giovani Musulmani, al termine della quale il senso di pace e fratellanza ha prevalso sull’odio e sul rancore per quanto accaduto in Belgio.

(Francesco Munari)

Advertisements
Annunci
Annunci