Isola Palmaria, tradizione contadina

PORTO VENERE– L’intelligente e lungimirante  cessione di ampi spazi dell’isola Palmaria nel Parco Regionale Naturale  di Porto Venere, da parte della Marina Militare, al Comune di Porto Venere appunto, ha aperto la via ad un possibile e doveroso percorso verso il recupero di tante costruzioni anche storiche da tempo abbandonate ed oggi purtroppo fatiscenti. Alcuni, preoccupati, temono che lungo questo percorso l’isola Palmaria possa divenire simile alla città di  “Dubai”.
Quello che è certo, ed il Comune di Porto Venere sembra anche apprezzarlo molto, è che sull’isola è viva e forte la cultura antica del territorio, promossa  anche in tante circostanze dall’associazione Mangia Trekking e da tutti coloro che la amano. Infatti sull’isola sono vive le usanze, la toponomastica ed una incontaminatezza pressoché assoluta.
Si tratta di un  territorio ricco di sentieri che consentono passeggiate bellissime, dove l’associazione Mangia Trekking, curandoli e segnandoli contribuisce a mantener viva la tradizione. Non per caso i sentieri dell’isola sono per lunghi tratti vere e proprie gallerie nel verde, in altri sono assimilabili a giardini che si affacciano sul mare; è il metodo di lavoro che prevale, sono gli attrezzi che usavano un tempo i contadini che consentono simili risultati, nel pieno rispetto di tutte le  piante che vivono in un territorio patrimonio dell’Unesco. Dove le macchine operatrici sono usate in rare circostanze, e la raccolta dei rifiuti abbandonati, i legnami ricavati dalle botti usate un tempo, le cesoie per potature, i segacci e la falce, sono la quotidiana realtà della tradizione contadina che vive ancor oggi sull’isola Palmaria, lungo i sentieri di maggior pregio della Regione Liguria.

Con questo “sentimento” l’associazione Mangia Trekking è ben certa che la capace Amministrazione Comunale di Porto Venere avrà cura ed attenzione affinché tutti i necessari recuperi vengano  effettuati nel pieno rispetto storico culturale del territorio, la più bella isola del Mar Ligure.

 

 

Advertisements
Annunci
Annunci