Alla Primavera del Torino Fc la Prima Edizione del Premio “Onda Granata” consegnato dal “Toro Club Strina” della Spezia

CAMAIORE– Tante le iniziative già messe in campo dal “Toro Club Strina – Forza Vecchio Cuore Granata” della Spezia, nato a gennaio di quest’anno: tra le più significative l’importante riconoscimento “Onda Granata”, istituito con l’obiettivo di premiare una squadra, un’associazione o un personaggio nell’ambito sportivo della società Torino Calcio, che nella stagione passata si è particolarmente distinto.

Il premio, che consiste in un’onda realizzata in marmo di Carrara dal maestro scalpellino Gualtieri che poggia su una base di ciliegio amegliese lavorata dal socio Roberto D’Amico, nasce con l’intento di rappresentare la forza inarrestabile del “cuore granata che tutto travolge”.

Il Consiglio direttivo ed i soci del Club spezzino hanno così deciso di premiare la squadra della Primavera, che ha conquistato il “Titolo Nazionale di Categoria 2014/15” e si è orgogliosamente fregiata, sulle proprie maglie, dello scudetto tricolore.

La premiazione è avvenuta durante la partecipazione, lo scorso venerdì 18 marzo, alla prestigiosa “Viareggio Cup”, durante la quale la rappresentativa giovanile “granata” ha alloggiato a Lido di Camaiore, in Versilia. A ricevere il premio “Onda Granata”, direttamente dalle mani del Presidente del Club “Strina” Massimo Barabini, accompagnato dal Vice Gennaro Riviezzo e da alcuni soci, l’allenatore della Primavera Moreno Longo, alla presenza di tutta la rosa e dei dirigenti. Mister Longo, che si è aggiudicato dunque la prima edizione dell’evento, ha ringraziato il Club “Strina” per il significativo riconoscimento donato.

A consegnare la scultura anche Giorgio Gerali, amatissimo Presidente del Club di Pontremoli – che il prossimo anno festeggerà i cinquant’anni del Circolo “granata” della Lunigiana – insieme a Narciso e Claudio del “Toro Club Burlamacchi” di Viareggio.

Il “Toro Club Strina” ha colto infine l’occasione per augurare a tutto lo staff di ottenere un risultato positivo alla “Coppa Carnevale”, che da sempre lo vede protagonista e dove il Torino Calcio ha sempre avuto una particolare attenzione per il settore giovanile, con l’auspicio per i giovani calciatori di poter un giorno indossare la maglia “granata” della prima squadra.

(Francesco Munari)

Advertisements
Annunci
Annunci