Piazza Verdi, la Sovrintendenza ferma i lavori. Ma non c’era l’accordo?

LA SPEZIA– Venerdì amaro per l’Amministrazione Comunale; è giunta questa mattina a Palazzo Civico una p.e.c. da parte della Soprintendenza che blocca i lavori in Piazza Verdi. Le voci si rincorrevano già da ieri sera e stamattina gli operai non lavoravano, ma ora è giunta l’ufficialità. Lavori fermi fino a quando non si arriverà a una revisione del progetto, come indicato dalle prescrizioni. Questo ha detto il Ministero. E dire che l’avvocato civico Stefano Carrabba, al “Salotto del signor Rossi” la settimana scorsa aveva affermato che “c’era già un accordo” e che “i lavori sarebbero andati avanti”.  Meno male che c’era l’accordo!

L’architetto Vannetti aveva rincarato la dose, promettendo la Piazza pronta per l’estate. E ora? Pare (ma queste sono voci) che in Comune la notizia sia arrivata come il classico fulmine a ciel sereno, provocando un po’ di nervosismo. Cosa farà ora l’Amministrazione? Ricorrerà al Consiglio di Stato, allungando presumibilmente ancora di più i tempi? Intanto ha risposto alla Sovrintendenza, inviando un verbale di avvenuta sospensione lavori.

(Foto Anna Maria Barini)

Advertisements
Annunci
Annunci