Giulio Guerri: chiusa la raccolta firme per la richiesta di un referendum sul parcheggio di Piazza Europa

Questa mattina alle ore 12 si è chiusa in Comune la raccolta di firme per l’indizione di un referendum consultivo in merito alle proposte di modifica della convenzione Comune – Camera di Commercio circa il parcheggio di Piazza Europa al vaglio del Consiglio Comunale. L’iniziativa referendaria, lanciata dal consigliere comunale Giulio Guerri della lista civica “Per la Nostra Città”, è stata sottoscritta in due giorni da quasi 200 cittadini personalmente recatisi presso l’ufficio elettorale di Palazzo Civico. Un numero considerevole, in particolare tenendo conto che è stato raggiunto quasi il doppio delle 100 firme necessarie. La richiesta ufficiale di referendum è già stata protocollata e formalmente recapitata sulla scrivania del sindaco, per gli adempimenti che ora è chiamato ad espletare per consentire lo svolgimento della consultazione referendaria. “Il segnale dato dai cittadini – sottolinea Guerri – testimonia la grande attenzione e la forte contrarietà degli spezzini ad un’operazione con la quale, attraverso un blitz, la giunta comunale intende trasformare un’opera nata con l’impegno e la promessa che fosse a costo zero per i contribuenti in un nuovo debito di 6milioni di euro a carico della città.
L’ amministrazione e il Consiglio Comunale questa sera non potranno ignorare questa volontà dei cittadini di essere consultati ed ascoltati prima che siano assunte decisioni sopra la loro testa”.

Advertisements
Annunci
Annunci