Farmaci antitumorali a Sarzana, Pucciarelli: “Non è solo merito del MoVimento 5 Stelle”

SARZANA– La battaglia per avere anche a Sarzana un day hospital per la somministrazione dei cicli antiblastici ed endovenosi è stata vinta, ed in questo i cinque stelle hanno avuto il supporto di Regione Liguria. A sostenerlo è il consigliere regionale della Lega Nord Stefania Pucciarelli.

«Il Movimento Cinque Stelle si è battuto affinché venisse tagliato questo importante traguardo – dice Pucciarelli –, ma il merito non è esclusivamente il loro. Se sono stati ottenuti determinati risultati, va ringraziato soprattutto l’ente regionale che ha ascoltato il territorio, contrariamente a quanto fatto dalla precedente amministrazione. Anch’io ho portato avanti nello specifico questa battaglia e mi interesso da sempre di tutto ciò che concerne la sanità sul territorio spezzino: il 4 gennaio ad esempio, proprio assieme al consigliere Battistini, ho partecipato alla visita del nuovo day hospital oncologico dell’ospedale Sant’Andrea della Spezia. Un ulteriore ringraziamento per la riapertura del servizio di somministrazione dei farmaci chemioterapici all’ospedale di Sarzana è doveroso nei confronti della dottoressa Carlucci che ha appoggiato il progetto. Questa è la dimostrazione che quando ci sono delle battaglie giuste, non deve prevalere la bandierina politica, ma il risultato finale, in questo caso nell’interesse della salute dei cittadini, cosa che non è mai avvenuta nella passata amministrazione»

 

Advertisements
Annunci
Annunci