I giovani e la sicurezza stradale: a Chiavari un convegno organizzato dai “Lions”

CHIAVARI- Si è svolto questa mattina a Chiavari, presso l’Auditorium “San Francesco”, il convegno “I Giovani e la Sicurezza Stradale”, organizzato dai Lions Club del “Distretto 108 Ia2” con il patrocinio della Fondazione “Ania” per la sicurezza stradale e dell’Amministrazione comunale, che hanno presentato un “service” educativo rivolto agli studenti degli istituti superiori del Levante ligure. Presenti, tra gli altri, gli alunni della classe terza della scuola media “Anna Frank” di Brugnato insieme ai loro insegnanti. Un viaggio speciale per i giovanissimi della Val di Vara, accompagnati nel Tigullio direttamente dall’Ispettore Superiore Massimo Raso, Comandante della sottosezione della Polizia Stradale di Brugnato, la quale ha anche messo a loro disposizione un pullman per l’uscita didattica. Particolarmente seguiti gli interventi dell’Ispettore Superiore Ruggero Ferri, Comandante della sottosezione della Polizia Stradale di Chiavari che, mostrando varie immagini di incidenti stradali, più o meno eloquenti, ha evidenziato l’importanza del corretto utilizzo delle cinture di sicurezza e del casco, mentre il Dottor Antonio Floriani, Responsabile del Sert del carcere di Marassi, ha parlato dei rischi derivanti dalla guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, soffermandosi, inoltre, sui danni permanenti che l’abuso di droghe può recare al cervello. A portare i suoi saluti, durante la mattinata, anche il Governatore del“Distretto Lions 108 Ia2” Nino Emilio Rinaldi.

La sicurezza stradale – spiega a LaSpeziaOggi.it Alessandro Pagliani, Segretario del Lions Club “Valle del Vara” – è uno degli argomenti principali che i ‘Lions’sviluppano verso i giovani, per educarli ad una maggiore consapevolezza dei rischi legati alla circolazione stradale, sensibilizzandoli così ad una condotta responsabile per se stessi e per gli altri utenti della strada.”

(Francesco Munari)

Advertisements
Annunci
Annunci