Dalla tradizione orientale alla medicina quantistica. Nuove prospettive. Conferenza al Museo Etnografico

LA SPEZIA– Continua la rassegna di incontri su conoscenza di sé e consapevolezza personale che la Cooperativa La Gramigna della Spezia organizza per festeggiare il suo venticinquesimo anno di attività in collaborazione col Museo Etnografico ‘Giovanni Podenzana’.
Il terzo incontrò avrà luogo giovedì 4 febbraio a partire dalle 16.30: interverrà Laura Sagramoni, medico chirurgo omeopata.
La dottoressa Sagramoni, specializzata in ambito omeopatico con titoli conseguiti presso l’Università di Siena e la SMOG (Scuola di Medicina Omeopatica Genovese), porta avanti nel suo lavoro quotidiano un programma di approccio olistico e integrato al paziente, collaborando con specialisti di altri rami medici in medicina convenzionale e non-convenzionale, ed in particolar modo con l’Agopuntura e l’ Osteopatia.

Come in precedenza gli incontri si svolgeranno presso il Museo Etnografico di via del Prione 156. Ingresso libero.
Informazioni aggiornate della rassegna sono disponibili sul sito istituzionale www.laspeziacultura.it.

Advertisements
Advertisements
Advertisements