Battistini (M5S): “Porto Spezia, la Regione apra subito un procedimento di VIA su stoccaggio ceneri”

Che a La Spezia ci sia una particolare congiuntura di problemi ambientali, di industrie insalubri e di siti pericolosi per l’ambiente e per la salute dei cittadini pare piuttosto evidente. In questi giorni, come se ciò non bastasse, apprendiamo che nel Porto della Spezia, grazie ad una semplice determina dirigenziale della Provincia della Spezia (cosa assurda) saranno stoccate in un sito presso il molo Garibaldi circa 100 mila tonnellate all’anno di ceneri risultanti dalla combustione del carbone, provenienti da altre località italiane e destinate alla produzione di cemento.

Questa scelta, definita da molti scellerata, non è dannosa solo per l’ambiente e per la salute dell’uomo, se non condotta con tutti i dovuti sistemi di controllo, sicurezza, mitigazione e prevenzione del rischio, ma lo è anche per l’economia di una città che oggi vuole puntare fortemente sul turismo. Un percorso di riconversione che il MoVimento 5 Stelle sposa e condivide, ma che necessita di scelte coraggiose che abbandonino, oltre alla via del carbone, quella dell’industria pesante e ad alto impatto ambientale.

Noi, come M5S Liguria, in accordo con il Gruppo Consiliare della Spezia, abbiamo deciso che limitarci ad una azione intrapresa in Consiglio Comunale, come altre forze politiche hanno fatto sarebbe riduttivo e gioverebbe forse alla sola propaganda di immagine. Abbiamo, quindi, presentato in Regione un’interpellanza rivolta all’assessore competente in cui chiediamo alla Giunta di aprire un procedimento di VIA (Valutazione Impatto Ambientale) sul sito di stoccaggio.

Vogliamo garanzie e tutele per i nostri concittadini. Quel sito, dal nostro punto di vista, non andrebbe aperto, e questo lo vogliamo dire con determinazione e chiarezza! In città si respira un forte senso di abbandono da parte delle istituzioni. Se la Regione, a seguito della nostra richiesta, aprirà un procedimento di VIA sull’impianto di stoccaggio, i cittadini si sentiranno meno soli e la politica avrà riconquistato un po’ di quella fiducia che oggi, purtroppo, manca del tutto.

Francesco Battistini, portavoce MoVimento 5 Stelle in Regione Liguria

Advertisements
Annunci
Annunci