Spezia, le palle…girano! (tre punti con riso e piselli!)

LA SPEZIA- Dopo la cocente delusione con l’eliminazione in coppa Italia, era difficile la trasferta di Vercelli, da sempre terreno ostico e davvero avaro di risultati. Bravo Mimmo Di Carlo a tenere il gruppo coeso malgrado le diverse assenze, e così è arrivata una vittoria tanto importante quanto preziosa: la prima in trasferta dell’era “Di Carlo“. E’ stato il nuovo centrocampista Pulzetti a mettere il sigillo sul match piemontese. Quel giocatore che sembrava finito da molti addetti ai lavori che invece in riva al Golfo dei Poeti sta tornando quello di un tempo. I padroni di casa ci hanno provato e alla fine forse hanno lasciato quello che nel match di andata non meritavano. Lo Spezia è stato cinico, determinato e pazienza se il gioco non è sempre stato all’altezza. Per i “criticatori/mugugnoni” un pomeriggio deludente visto poi il risultato finale… del resto “i corvi” sono sempre in attesa dei risultati negativi, lo si sa…

Adesso concentrati possibilmente con qualche innesto da mercato per cercare di ottenere subito quei 52 punti che garantiscono la categoria e poi magari vedere a che punto sia il campionato per poter alzare quella asticella che ben troppo presto è stata abbassata nel mese di novembre scorso.

(Cristiano Sturlese)

Advertisements
Advertisements
Advertisements