Spezia, le palle…girano! (Delusione di Coppa)

LA SPEZIA– È successo quello che proprio non ti aspettavi: sconfitti a domicilio in rimonta, senza grinta, molli con una prestazione deludente. Proprio così: persa un’occasione storica di approdare in semifinale di coppa Italia contro il Milan, ma soprattutto senza mostrare carattere, grinta, cuore. Peccato davvero perché lo Spezia ha tradito sul campo, mancando l’appuntamento con la storia. Eppure la gara si era messa anche bene, col vantaggio iniziale dal dischetto, col rigore trasformato da Calaiò. Ma da questo momento in poi c’è stata una involuzione di gioco e l’Alessandria alla fine ha meritato con onore il passaggio del turno. Pazienza, ma questa volta ce ne vuole tanta davvero.

2016-01-18 19.58.07

I ragazzi di mister Di Carlo hanno steccato davanti al loro pubblico, scioccato, annichilito alla fine, oltre che dal freddo. Adesso testa e gambe, ma soprattutto cuore al campionato perché non ci siano ripercussioni psicologiche dopo la disfatta di ieri sera. Spezia che è chiamato a raggiungere l’obiettivo principale: conquistare la salvezza il prima possibile, ovvero raggiungere quei 52 punti che metterebbero sicurezza a tutto l’ambiente aquilotto.

Forza Aquile, la strada è ancora lunga!

2016-01-18 21.08.02

(Cristiano Sturlese)

Advertisements
Annunci
Annunci