Made in Blues: Bevilacqua, Mornelli e Giannoni da Bacchus

LA SPEZIA– Questa settimana, martedì 19, di sera, l’Osteria Bacchus ospita due veri trotter musicali, Massimo Bevilacqua e Delia Mornelli, che in questa occasione saranno accompagnati dalla bandiera locale del blues Andrea Giannoni, per un viaggio di Grande Bellezza che inizia tra la fine degli anni ’20 e l’inizio dei ’30: storie, leggende, tradizioni e note struggenti di un’America povera e rurale sul maestoso Mississippi.
L’eco dei canti, definito dalla chitarra acustica è dall’uso dell’armonica a bocca, si tramuta in fierezza e amore di un suono dal fascino mozzafiato.

Massimo Bevilacqua:
Voce, chitarra acustica, armonica, stomp box

Delia Morelli:
Voce, tamburello, kazoo, washboard

Harpo the preacher-man Giannoni
Voce, organetto

Advertisements
Annunci
Annunci