Da Lieto Colle un libro di Silvio Raffo su Maria Luisa Spaziani

Maria Luisa Spaziani, nata a Torino nel 1922 e morta a Roma, all’età di 92 anni, nel 2014 è da considerarsi la voce femminile più alta della poesia italiana del ‘900. Autrice di numerose raccolte di poesie, la Spaziani fece il suo esordio nel 1954 con la raccolta Le acque del Sabato.
Qualche giorno dopo la morte della Spaziani Silvio Raffo ha scritto un libro che attraversa un po’ tutta l’opera della poetessa: La Divina Differenza – La Musa lirica di Maria Luisa Spaziani,  recentemente pubblicato da LietoColle.

Dalla lettura emerge una parola che prende corpo, anima direttamente attraversando la poesia della Spaziani. In altri termini, ci troviamo di fronte ad un felice esempio di scrittura saggistica che non  si appesantisce attraverso i soliti intrecci critici.

Copertina  LA DIVINA DIFFERENZA

Per Silvio Raffo “Maria Luisa Spaziani sembra testimoniare in modi convincenti e “moderni” la sopravvivenza della musa lirica, la sua legittimità e autorità indiscutibili. La sua opera è la prova più lampante della possibilità di coesistenza di registro alto e leggibilità, dunque, di “tradizione” e comunicazione.

È un lavoro intelligente, questo di Raffo che pone questo agile volume tra i più importanti contributi nella  già vasta bibliografia spazianiana.

www.lietocolle.com

Advertisements
Annunci
Annunci