Comitato La Ripa: “Battaglia tra politici, a perdere sono i cittadini”

Il comitato La Ripa, riunitosi giovedì 14 sera, presso la sala comunale di Bottagna, ha radunato numerose persone che lamentano i continui rinvii sull’apertura dell’importante arteria. Il portavoce Luciano Hermida ha illustrato le ultime novità provenienti dalla Prefettura che indica come data di fine lavori, il 18 gennaio e la riapertura a senso unico alternato, dopo gli opportuni collaudi, entro la fine del mese. L’ampio dibattito innescato da queste novità e i numerosi interventi da parte dei cittadini, hanno evidenziato la mancanza di referenti dei comuni coinvolti e limitrofi sebbene invitati.

Assente giustificato il sindaco di Vezzano che ha comunicato impedimento via mail il giorno stesso dell’incontro, ma ahimè, i membri di questo comunicato non erano attaccati alla email ed è stata letta solo il giorno dopo.

Le numerose chiusure avvenute negli ultimi sei anni, come ricordato più volte, non consentono grandi “slanci” di fiducia nei confronti dell’amministrazione provinciale, alla quale si sovrappongono ora i referenti regionali in una pseudo battaglia politica dove tutti sono perdenti in particolare i cittadini. E’ stato evidenziato che una manutenzione come quella realizzata è solo un intervento “tampone” che si ripeterà nel tempo. Pertanto tutti hanno ritenuto di importanza vitale che gli enti competenti realizzino la progettazione di un percorso protetto da galleria “a” e che siano trovate le risorse necessarie, sicuramente non lontane da quanto fino ad ora speso per interventi provvisori. Inoltre si è ritenuto di chiedere un crono programma che definisca i tempi di questo intervento che sarebbe finalmente definitivo.

Advertisements
Annunci
Annunci