Lasciate ogni tristezza voi ch’entrate! Roma celebra 50 anni di carriera di Renzo Arbore con una grande mostra

ROMA – “Lasciate ogni tristezza voi ch’entrate” è la scritta che introduce alla grande mostra dedicata  a Renzo Arbore per celebrare i 50 anni della sua straordinaria carriera, le sue trasmissioni televisive e e radiofoniche che hanno così fortemente caratterizzato la storia della televisione e del costume del nostro paese, le sue amicizie e le sue scoperte, i suoi percorsi  musicali e i concerti dell’Orchestra italiana, la sua incredibile collezione di oggetti e memorabilia, ma anche i suoi amici, i suoi viaggi, il sostegno costante alla Lega del Filo d’Oro e la sua sensibilità verso i più sfortunati, la travolgente esperienza umana e in definitiva il suo contributo di intelligenza e di ironia alla cultura italiana.

Oltre a Renzo Arbore nel progetto sono coinvolti molti dei suoi collaboratori, che gli sono stati e gli sono accanto in tante occasioni,  a partire da Alida Cappellini e Giovanni Licheri, che hanno disegnato per Arbore le scenografie della maggior parte dei suoi spettacoli. Si deve a loro il progetto di allestimento della mostra, che non mette solo in valore i materiali esposti, ma riesce ad accogliere il visitatore come se fosse a casa di Renzo.

renzo arbore quadro

La mostra è accompagnata dal volume di Renzo ArboreE se la vita fosse una jam session? Fatti e misfatti di quello della notte”, a cura di Lorenza Foschini, edito da Rizzoli. A cinquant’anni dall’esordio in radio con Bandiera gialla e  a trenta dal successo in tv di Quelli della notte, per la prima volta Renzo Arbore si racconta in un libro di ricordi, incontri e oggetti, sul filo delle sue passioni: la musica, la radio, la televisione, il collezionismo.

 

MACRO Testaccio – La Pelandra

Piazza Orazio Giustiniani, 4, ROMA

www.mostrarenzoarbore.it

Advertisements
Annunci
Annunci