Mark Twain alla libreria “LIBeRI TUTTI”

LA SPEZIA- Cosa ci fanno Guy Fawkes, un tagliateste medievale, un nativo americano che ha combattuto contro Washington e un compagno navigatore di Cristoforo Colombo nella stessa storia? E la dolce Conrad riuscirà a diventare Duca – giammai Duchessa! – di Brandeburgo senza che nessuno scopra la sua identità?
Tra fiction, burla e biografia, Twain ci presenta il suo personalissimo albero genealogico, si reca in Germania per le solite magagne da successione al trono e, infine, si concede una vacanza in Italia, nella Firenze del bel parlare. Tre racconti, finora inediti in Italia, in cui il discolo del nuovo mondo dà il meglio – e il peggio – di sé.

Venni alla luce senza denti (su questo punto Riccardo III era avvantaggiato nei miei confronti), ma d’altro canto nacqui pure senza gobba (e stavolta ero io a essere in vantaggio su di lui). I miei genitori non erano né molto poveri né particolarmente onesti.

Casasirio:

 

Advertisements
Advertisements
Advertisements