Carinzia, vacanze in baita per vivere la magia dell’inverno

In Carinzia, vero e proprio paradiso invernale situato nella parte più meridionale d’Austria, caratterizzato da piste sempre innevate e tante giornate di sole, c’è la baita Seppenalmhütte. Situata nella zona sciistica di Heiligenblut a ben 2200 metri e gestita da Simon Steiner, è situata in un ottimo punto di partenza per sciare e effettuare escursioni sulla neve; la baita può essere raggiunta dagli ospiti attraverso una comoda seggiovia, mentre i loro verranno trasportati direttamente in motoslitta.

baita

Dopo aver ricevuto chiare e semplici istruzioni sul funzionamento di riscaldamento e altri piccoli dettagli, gli ospiti possono vivere liberamente tutti gli spazi e i comfort offerti dalla Seppenalmhütte, come la televisione satellitare e la predisposizione per la connessione dei telefoni cellulari, per poter condividere con chi è rimasto in città la bellezza dei luoghi e la loro introvabile particolarità. Ogni anno numerose sono le richieste e le prenotazioni per le vacanze in baita, tanto che è consigliabile iniziare a verificarne la disponibilità con largo anticipo.

Sul portale www.agriturismocarinzia.com si può trovare un dettagliato elenco delle disponibilità. Costi dai 70,00 Euro ai 350,00 Euro a seconda della tipologia scelta.

La Carinzia
La regione della Carinzia è la parte più meridionale dell’Austria e confina con l’Italia attraverso la linea di frontiera condivisa con il Friuli Venezia Giulia. Un territorio esteso che offre ampie e variegate soluzioni turistiche tutto l’anno. Ideale per le vacanze delle famiglie grazie a una lunga tradizione di accoglienza, la Carinzia vanta un interessante patrimonio culturale e folkloristico. Ma è nella “vacanza attiva” che la regione si contraddistingue. D’inverno sci e snowboard, ma anche sci di fondo, ciaspole, trekking, gite su slitte trainate dai cani, pattinaggio su ghiaccio e tanto altro.
Imperdibili i mercatini di Natale. Durante l’estate gli oltre 200 laghi balneabili e con acqua potabile (con temperature fino i 28 gradi) diventano meta per gli amanti del campeggio e della vita all’aria aperta, dell’escursionismo e di numerosi sport acquatici come vela, windsurf e canoa. La Carinzia è composta da 14 destinazioni turistiche: il lago Wörthersee, Villach-Warmbad/Lago di Faak/Lago di Ossiach, Nassfeld-Hermagor-Presseger See/Weissensee/Lesachtal – Arena Naturale della Carinzia, Lago Millstätter See, Hohe Tauern – Parco Nazionale Alti Tauri; Klopeiner See – Carinzia del sud, Bad Kleinkirchheim, la Carinzia centrale, i Monti Nockberge, Lieser-Maltatal-La Valle per le famiglie, Katschberg-Rennweg, Carnica – la Valle Rosental, la Valle Lavanttal, e Klagenfurt, che è la città capoluogo della Regione con circa 90.000 abitanti.

Info: vacanzeinbaitaincarinzia

Advertisements
Annunci
Annunci