LaSpeziaOggi a Torino per la presentazione del libro del Premio Nobel Orhan Pamuk con Alessandro Baricco

TORINO – Lo scrittore turco Orhan Pamuk ha presentato al teatro Carignano di Torino, ospite del circolo dei lettori, il suo ultimo libro “La stranezza che ho in testa” in un dialogo con lo scrittore Alessandro Baricco ed Ernesto Franco, direttore editoriale di Einaudi. Incontrare Orhan Pamuk è un’occasione veramente fortunata , un personaggio straordinario: ti parla in modo fermo e deciso. Quando gli sei vicino avverti nello guardo sempre un unico significato, se non sogni il tempo non passa”. In questo ultimo libro sembra tornato alla sua autenticità, quella del narratore puro di persone e di cose. Racconta: …Quando sono nato la mia città aveva un milione di abitanti oggi sembra ne abbia sedici, io reputo sia una gran fortuna essere stato testimone diretto di questo stupefacente cambiamento che si è evoluto lungo tutto l’arco della mia vita…

Pamuk nel suo discorso pubblico è sempre rimasto nella dimensione letteraria approfondendo gli aspetti della sua scrittura, della sua vita e della sua città natale anche se sarebbe stata forse il momento giusto per parlare anche di Turchia, paese che oggi gioca un ruolo decisivo nella crisi siriana e nella lotta al terrorismo. 

Advertisements
Annunci
Annunci