Inaugurata teca espositiva nella caserma della Guardia di Finanza

LA SPEZIA– È stata presentata questa mattina, 30 novembre 2015, presso la caserma “Tullio Santini”, la Teca espositiva di cimeli storici del Corpo della Guardia di Finanza, realizzata con il contributo della Fondazione Carispezia nell’ambito del progetto “La Guardia di Finanza Spezzina nei primi anni del ‘900”.

L’incontro si è svolto alla presenza del Comandante provinciale della Guardia di Finanza, colonnello Enrico Mion, del presidente della Fondazione Carispezia, avvocato Matteo Melley, e del generale Mauro Santonastaso, vice presidente dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia (A.N.F.I.).
A seguito di una donazione, le Fiamma Gialle spezzine sono entrate in possesso di numerosi oggetti di vestiario ed armamento appartenenti a militari in servizio nella provincia della Spezia nei primi anni del secolo scorso. Al fine di valorizzare tale patrimonio, appartenente all’identità storico-culturale della nostra comunità, la Fondazione ha finanziato la realizzazione del sito espositivo per consentire a tutti gli interessati la visione e la conoscenza degli oggetti storici.

Tali cimeli erano di proprietà del tenente Tullio Santini, figlio di Ufficiale del Corpo di origine spezzina e a cui è dedicata anche la Caserma, e del maggiore Attilio Demaldè, la cui famiglia si è stabilita nei primi anni del ‘900 alla Spezia. (slideshare.net)

Advertisements
Annunci
Annunci