Spezia, le palle…girano! (Dopo il campionato, la coppa)

La prima con mister Di Carlo in panchina finisce come l’ultima di mister Bjelica purtroppo. Peccato perché anche questa volta il trend aquilotto è in credito con la sorte. Una sconfitta contro la seconda della classe Crotone che ha vinto col minimo sforzo. Gli aquilotti hanno regalato il primo tempo ai calabresi che sono stati bravi a controllare i nostri ragazzi. Un’altra sconfitta che fa sempre più scivolare lo Spezia nelle basse profondità di classifica, in questo complicato quanto equilibrato campionato di serie B. Da salvare la prestazione nella ripresa senza però arrivare in gol: oggi poi senza gli squalificati Catellani e Calaiò in attacco era davvero difficile, malgrado l’impegno di Nenè e compagni. Adesso prima della trasferta di sabato prossimo a Pescara, c’è già il match di martedì pomeriggio sempre al “Picco” (inizio ore 15 con diretta Rai). Lo Spezia prova ad approdare agli ottavi di finale di coppa Italia Tim, avversario la Salernitana di mister Torrente, già sconfitta a domicilio ad inizio campionato. Ma quello Spezia era un’altra squadra rispetto a quella attuale. Vedremo se mister Mimmo Di Carlo con altri tre giorni a disposizione riuscirà a mettere qualche altra “pillola” nella testa e nelle gambe di ogni aquilotto.

Advertisements
Advertisements
Advertisements