Dal 20 novembre a Viareggio la prima edizione del Festival internazionale di videoarte a cura di Maurizio Marco Tozzi e Lino Strangis

Attesissimo questo Festival di arti elettroniche dal nome OVER THE REAL diretto da Maurizio Marco Tozzi e Lino Strangis, che a Viareggio, a due passi dalla Spezia, porterà il meglio della produzione videoartistica internazionale e incontri con artisti come Alessandro Amaducci e curatori come Valentino Catricalà e Veronica D’Auria.

Da venerdì 20 novembre a domenica 22 presso la Gamc Lorenzo Viani di Viareggio, si svolgerà Over The Real, Festival Internazionale VideoArte, in collaborazione con il Comune di Viareggio ed il Patrocinio della Provincia di Lucca.Parteciperanno 32 artisti provenienti da Capo Verde, Cina, Cuba, Francia, Germania, Grecia, Haiti, India, Italia, Norvegia, Olanda, Spagna, Stati Uniti, Sud Corea, Taiwan per tre giorni di proiezioni, work shop, talk, performance e appuntamenti collaterali.

 

Over The Real, presenta le più significative linee di ricerca emerse negli ultimi anni nel panorama internazionale delle arti audiovisive.Over The Real intende segnare lo stato dell’arte delle composizioni audiovisive di ricerca, sul piano globale ed in questo presente caratterizzato soprattutto dalla estrema accessibilità e potenza degli strumenti digitali. Una storia iniziata come nicchia delle arti contemporanee (la così detta videoarte) che si è trasformata oggi in un fenomeno estremamente evoluto, complesso e anche facilmente accessibile economicamente e quindi praticabile anche in contesti del tutto “indipendenti”, non soltanto nelle modalità di produzione, ma soprattutto da un punto di vista prettamente artistico e mentale. Molti sono gli autori che negli ultimi anni hanno contribuito all’evoluzione delle capacità estetiche e semantiche di queste discipline e questo Festival offre un ampio ventaglio di soluzioni formali e modalità linguistiche.

images (19)
Lino Strangis

Le opere, pur mostrando a volte enormi differenze su diversi piani, da quello delle modalità d’interpretazione delle varie tecniche a quello delle condizioni di produzione (molto diverse a seconda dei vari paesi a dimostrazione che le circostanze politico-sociali di un paese si legano in modo considerevole al tipo di produzioni che in questo si sviluppano) hanno in comune la volontà di ridefinire all’infinito i confini di ciò che è percepibile e quindi conoscibile. Mondi originali, trovati spesso accettando la sfida sul piano spettacolare di “tenere il passo” con la più avanzata industria creativa, pur senza approssimarsi mai a questa e pur mantenendo intatta la propria essenza di esperienza e ricerca artistica.

Over The Real  è legato ad un importante network  di curatori ed artisti che hanno già realizzato mostre in molte ed esclusive location  internazionali.

La commissione scientifica è infatti composta da Veronica D’Auria dell’associazione Carma di Roma curatrice di moltissime iniziative sia in Italia che all’estero fra cui in paesi come Cina ed Australia; Alessandra Arnò vice presidente di Visualcontainer dal 2008 primo distributore italiano e piattaforma per la promozione della videoarte; Adonay Bermúdez curatore spagnolo che ha inserito in questa manifestazione il suo Festival Entre Islas dedicato alle realtà artistiche insulari di tutto il mondo.

images (18)
Lino Strangis

Le proiezioni delle 32 opere avverranno a rotazione (vedi programma allegato) ogni giorno dalle ore 15.30 per consentire al pubblico per tutta la durata della manifestazione di poter vedere i video anche più volte.

Attesissimo il workshop di Alessandro Amaducci, che si terrà la mattina di sabato 21 (ore 10). Artista e docente del Dams di Torino, Amaducci ha partecipato ai più importanti festival internazionali di videoarte ed è considerato anche tra i maggiori teorici italiani. L’incontro sarà l’occasione per conoscere come nasce una sua opera video sia dal punto di vista concettuale che tecnico-pratico.

Altro momento fondamentale sarà il talk conclusivo sul tema VideoArte: nuove linee di ricerca e attuali collocazioni nel panorama dell’arte italiana, in programma nel pomeriggio di domenica 22 (ore17), al quale parteciperanno: Anna Maria Monteverdi esperta in digital performance e video teatro; Maurizio Vanni storico dell’arte, specialista in art management, marketing emozionale e direttore generale del Lu.C.C.A. – Lucca Center of Contemporary Art; Valentino Catricalà, ricercatore e direttore del Media Art Festival di Roma.

Si ringrazia per la collaborazione:
Il Dipartimento di Civiltà e Forme del Sapere dell’Università di Pisa.
La Scuola di Nuove Tecnologie dell’Accademia di Belle Arti di Carrara.
BAU Contenitore di Cultura Contemporanea di Viareggio.

ORGANIZZAZIONE
VAP – Viareggio
C.A.R.M.A – Roma

CATALOGO
Kappabit – Roma

COMUNICAZIONE
Bogus Lab – Viareggio

MEDIA PARTNER
Juliet Art Magazine
Egg Magazine

SPONSOR TECNICO
LIT di Marco Betti

Advertisements
Annunci
Annunci