Esce “Frangiflutti”, raccolta di poesie di Davide Maria Quarracino

Luisa Pianzola , nella prefazione alla prima raccolta di poesie di Davide Maria Quarracino, Frangiflutti (LietoColle) parla giustamente di  “una piccola opera compatta, ritmata da un respiro regolare che lega i frammenti poetici, alternati a momenti di prosa, senza cedimenti e con la riconoscibilità di una voce poetica matura”, quasi a voler sottolineare che i vent’anni del giovane Quarracino  contano davvero poco se il suo sentire è stretto già nel bisogno della comunicazione poetica ad alti livelli …

Questo è il quando, il dove/ sei venuto// e non c’è silenzio/in cui non sai/ avere negli occhi/ le ferite del cammino.”

Davide Maria Quarracino conosce già il peso dei passi nel livore di un’esistenza che gravita nel mistero e nella paura …

Io non lo  capisco: intrattabile/ disperato d’amore/ il mondo – strato dopo strato/ verso il nucleo/nutre sempre più fuoco.// La brace su cui navighiamo è la sua/ suoi questi tizzoni/ ardenti con cui remiamo,/

Copertina Quarracino

Quarracino conosce già  la forza di ogni parola e se ne serve senza eccessi di sfumature ma con sentimento altissimo e un’assonanza di bellezza.

www.lietocolle.com

Advertisements
Annunci
Annunci