Alpi colline mare North West Scenic Trail. Da Sestriere alle Cinque Terre, missione compiuta!

CINQUE TERRE – Si è conclusa con un tuffo in mare la prima fase, quella di ricognizione, dell’Alpi Colline Mare North West Scenic Trail, partito lo scorso 8 settembre dai 2.035 metri d’altitudine di Sestriere. Una magnifica avventura per tracciare la rotta di questo challenge che assume molteplici significati. Primo fra tutti quello di unire tre realtà, a cavallo tra Piemonte e Liguria, straordinariamente importanti sotto diversi aspetti, paesaggistico, enogastronomico e turistico attraverso un’azione trasversale legata al trail, al mondo dell’outdoor.

Alessandra Pistore e Giancarlo Tedeschi sono giunti al Parco delle Cinque Terre il 26 ottobre. Hanno festeggiato l’arrivo lasciando zaino, scarponcini e bastoncini sulla spiaggia di Monterosso per godersi un meritato bagno nel Mar Ligure, dopo quasi due mesi di viaggio.

 

Un cammino intrapreso per raccogliere dati, informazioni e per verificare i percorsi che da Sestriere e le Montagne Olimpiche Piemontesi portano sino al Mare delle Cinque Terre passando per Langhe e Roero. Un viaggio alla scoperta di luoghi e paesaggi incantevoli, sottolineando l’inestimabile ricchezza dei prodotti della terra e del mare nonché una prestigiosa tradizione enogastronomica.

“L’ultima parte di questo viaggio è stato un saliscendi continuoraccontano Giancarlo Tedeschi e Alessandra Pistorelungo l’Alta Via delle Cinque Terre e il nuovo tracciato Sentiero Liguria, che, come l’Alta Via dei Monti Liguri, attraversa tutto il territorio ligure. Siamo passati dai paesi ai santuari, visitando le antiche vie, oggi sentieri percorsi da tanti appassionati provenienti da tutto il mondo, Monterosso, Soviore, Vernazza, Reggio, San Bernardino e Corniglia”.

 

Negli ultimi chilometri sono stati accompagnati da Beppe Steffanini e dallo scrittore-giornalista Luciano Bonati del CAI della Spezia, profondi conoscitori del territorio, arrivando a Manarola passando tra i vigneti ed uliveti di Volastra, per poi raggiungere il 27 ottobre Riomaggiore, tappa appendice del cammino, giusto per regalarsi un’ulteriore emozione.

Complimenti per la spedizione portata a termine da Alessandra e Giancarlo sono arrivati anche da Alba dove, proprio il 27 ottobre, si è riunita la cabina di regia che ha definito nei dettagli le basi del protocollo d’intesa tra le Alpi dell’Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea, il territorio di Langhe e Roero e il Parco delle Cinque Terre.Protocollo che verrà siglato ufficialmente il 18 dicembre a Sestriere. Si tratta di un progetto per la tutela e la valorizzazione delle eccellenze che costituiscono il patrimonio naturale e culturale di questi magnifici territori.

 

“In pochi mesi siamo riusciti a fare squadra costruendo ogni giorno un percorso sempre più forte, punto di partenza per importanti sinergie. Un protocollo snello con pochi obiettivi ben precisi e condivisi da tre realtà che rappresentano un centinaio di comuni tra Piemonte e Liguria” il commento di sindaci, amministratori ed operatori coinvolti nel progetto.

In questa ultima settimana di viaggio sono state percorse le seguenti tappe: Passo del Bocco- Varese Ligure (21/10); Varese Ligure – Colle di Velva (22/10); Colle di Velva – Bonassola (23/10); Bonassola – Santuario di Sovoire (24/10); Santuario di Sovoire-Cirniglia (25/10); Corniglia-Riomaggiore (26/10); Riomaggiore-Portovenere (tappa appendice del 27/10). Sette giorni di viaggio pari a 118 km percorsi per 42 ore di cammino.

 

Eccoci qua pronti a tornare a casa a Sestriereconcludono Alessandra e Giancarlo nel video messaggio girato il 28  ottobre dalla stazione ferroviaria di La Speziaè finita la nostra grande avventura si ritorna alla vita normale. Siamo contentissimi di aver portato a termine quest’impresa. Ringraziamo tutti coloro che ci hanno ospitato e seguito sino all’ultimo passo. Arrivederci a presto!”.

IL VIAGGIO IN CIFRE – Dai 2.035 metri d’altitudine del Colle del Sestriere sino al livello del Mare delle Cinque Terre: 8 settimane di viaggio per tracciare la via dell’Alpi Colline Mare il North West Scenic Trail.  Dall’inizio della spedizione (lo scorso 8 settembre), il “countdown al contrario” segna 44 giorni di viaggio, 7 di riposo, 335 ore di cammino per un totale di 918 km. Complessivamente sono state percorse 46 tappe (sulle alpi sono state tracciati due percorsi alternativi, Via Alta e Via Bassa).  3 le giornate spese per tracciare le 2 vie del prologo con partenza dal Monginevro (F) per l’allacciamento al GR653D e l’appendice finale da Riomaggiore a Portovenere.

Commenti, foto e video di fantastico viaggio sono consultabili sulla pagina Facebook Scenic Trail a quest’indirizzo:https://www.facebook.com/scenictrail

 

Advertisements
Annunci
Annunci