Spezia, le palle…girano! (Piadina romagnola indigesta)

Piadina romagnola indigesta alla fine per gli aquilotti nel match del “Monday night” di Cesena. Lo Spezia illude con il vantaggio di Postigo, prima della rimonta cesenate e che rimonta: alla fine è un pesante 5-1 forse anche troppo pesante per quanto si è visto nel corso dell’intera partita. Gara a due volti per gli aquilotti: un buon primo tempo finito in parità proprio con il pareggio dei romagnoli alla fine della prima frazione. Seconda parte di gara tutta da dimenticare, rigore generoso a parte con espulsione giusta di Postigo, per fallo da ultimo uomo. Pazienza, lo Spezia per qualche manciata di minuti è stato capolista del campionato di serie B per poi rimanere a quota 14 punti, sempre una dignitosa posizione di classifica.

Adesso serve ricaricare le pile in fretta e ripartire in cammino: sabato al “Picco” arriva l’Avellino, sempre squadra ostica, basta ricordarsi il play-off dello scorso campionato. Serve vendicarlo sportivamente parlando per mettere una pietra sopra a questa “manita romagnola”.

Advertisements
Annunci
Annunci