Stefania Pucciarelli e Giacomo Fioranvanti puntano il dito contro i Sindaci di Santo Stefano Magra e di Bolano, assenti all’audizione in Regione Liguria sulla delicata questione della Ripa.

GENOVA – «Prendiamo atto con stupore e preoccupazione del completo disinteresse degli amministratori locali dei comuni di Santo Stefano Magra e di Bolano sul gravoso problema che interessa da tempo la Ripa».

«Quest’oggi – sottolinea il consigliere regionale Pucciarelli -, su proposta del Movimento 5 Stelle, la Quarta Commissione (Ambiente, Territorio e Infrastrutture) della Regione Liguria ha istituito un’audizione dei sindaci dei Comuni interessati nel gravoso problema della Ripa. E va detto, con tutta sincerità, che è singolare che, assieme al sindaco di Santo Stefano Magra, sia mancato all’audizione il signor Battilani, sindaco di Bolano, nonché vice presidente della Provincia di La Spezia. Mi ricordo di aver sentito spesso e visto addirittura in un’emittente televisiva locale (dove sedeva in un talk show al fianco dell’ex Assessore alla protezione civile Paita), il sindaco Battilani lamentarsi di quanto poco la Regione si interessi del problema della Ripa, di quanto poco manchino progetti e la volontà di ascoltare il territorio. Insomma tutte quelle cose che la scorsa amministrazione regionale sembra aver fatto talmente bene da essersi poi meritata un posto di primo piano in opposizione. E perché, mi chiedo, oggi che aveva la possibilità d’essere ascoltato non soltanto dalla maggioranza di governo e dall’assessore preposto, ma da tutte le componenti politiche presenti in Consiglio Regionale, il sindaco Battilani s’è rifiutato di presentarsi? È una domanda a cui non intendo rispondere, e che preferisco girare ai cittadini liguri”.

«Prendo atto con stupore e preoccupazione – fa notare il Consigliere Comunale della Lega Nord a Santo Stefano, Giacomo Fioravanti – dell’assenza del Sindaco Juri Mazzanti all’importante audizione riguardante la Strada Provinciale 31. Un buon amministratore locale si interessa totalmente del territorio di cui è rappresentante e cerca di risolvere gli eventuali problemi presenti appellandosi alle istituzioni opportune e partecipando attivamente alle audizioni o conferenze alle quali è invitato. Il comportamento dell’attuale Sindaco è sintomo di una inspiegabile leggerezza e dimostra un forte disinteresse per il Comune che amministra da ben dieci anni. Non voglio, personalmente, credere alle voci secondo cui questi due mandati sono serviti al sindaco Mazzanti soltanto per poter aggiungere un punto in più al suo vasto curriculum, sì da poter aspirare, in futuro, ad una posizione di vertice in qualche società partecipata, ma il suo comportamento risulta oggi molto ambiguo. La questione della Strada Provinciale della Ripa è stata fortemente strumentalizzata dal Sindaco di Santo Stefano Magra con il solo scopo di attaccare la Giunta Regionale di centro-destra, ed ora, senza tenere conto delle responsabilità che, nella vicenda in questione, possiede l’attuale amministrazione comunale santostefanese, neppure si presenta agli incontri”.

 

Advertisements
Annunci
Annunci