L’amico dell’uomo e l’alpinismo lento: l’esempio di Marisa e Dick… storici associati del Mangia Trekking

Accade sempre più spesso che le persone si rivolgano all’associazione Mangia Trekking chiedendo se possono partecipare insieme al loro cane alle belle camminate di gruppo organizzate sui sentieri del mare o della montagna, nel tempo libero e sempre gratuitamente (particolare da non trascurare) dalla stessa associazione dell’alpinismo lento. Tali persone riferiscono di gruppi, oppure organizzazioni che non gradiscono la presenza dell’amico dell’uomo durante le loro camminate.

Così Mangia Trekking desidera informare che a suo giudizio, tutti gli animali sono parte integrante dell’alpinismo lento. Anche il cinghiale che attraversa il sentiero durante l’escursione notturna nell’alta Val di Vara. Non si capisce quindi perché il cane domestico allevato dall’uomo fin dai tempi più antichi, considerato universalmente “l’amico”, debba essere escluso da un’attività piacevole all’aria aperta dell’uomo. Un bell’esempio fornito dall’alpinismo lento, che vale più di tante parole,  si riconduce a Marisa e Dick, storici associati della  Lunigiana, i quali partecipano sempre alle attività sportivo-culturali dell’associazione insieme ai loro cani Alex e Lola. L’amore”pulito”verso gli animali è un valore aggiunto della persona ed è una chiara manifestazione di sensibile attenzione verso il prossimo e l’ambiente.

Associazione Sportiva Mangia Trekking

www.mangiatrekking.it

 

Advertisements
Annunci
Annunci