Spezia, le palle…girano! (finalmente vittoria contro la Ternana col sigillo dell’arciere)

Sesto risultato utile consecutivo, sconfitta la Ternana finalmente, secondo posto in classifica anche se in coabitazione, il primo sigillo dell’”arciere” Calaiò, nonostante venti minuti iniziali di sciopero della “Curva Ferrovia”: qualcuno pensava che fosse una partita di allenamento giocata in qualche oratorio, se ce ne sono ancora…insomma lo Spezia vince e prosegue il suo cammino davanti a oltre settemila spettatori in un pomeriggio domenicale di sole…La Ternana era stata sconfitta nella finale di supercoppa di Lega Pro quattro anni fa poi sempre risultati di parità o addirittura una sconfitta. Fu Avenatti nel campionato scorso, quest’anno la decide Calaiò, col suo nome urlato per la prima volta della stagione, scandito da Fede lo speaker del “Picco”. Adesso tra otto giorni posticipo a Cesena, un match di alta anzi altissima classifica. A proposito Postigo, l’iberico, sta scalando posizioni in difesa dopo le prime giornate di adeguamento, per noi il migliore di giornata tra gli aquilotti.

Advertisements
Annunci
Annunci