Dopo Terracini e Pertini arriva Verdini, nuovo “Padre” della Patria

Siamo in tempo di grandi riforme e tutto corre veloce. Nell’occasione è d’obbligo ricordare Umberto Terracini, uno dei Padri costituenti, un uomo di grande forza morale e civile fu condannato a 22 anni e 9 mesi di carcere. Dopo averne scontati 11 a Roma, nel 1937  venne inviato al confino prima a Ponza e poi a Santo Stefano, dove fu liberato dai partigiani nel 1943. Della nostra Costituzione scrisse: L’Assemblea ha pensato e redatto la Costituzione come un patto di amicizia e fraternità di tutto il popolo italiano, cui essa la affida perché se ne faccia custode severo e disciplinato realizzato.

Eccolo in un filmato originale che parla del carcere e della Costituzione, definita bellissima dal disperso Benigni.

https://www.youtube.com/watch?v=6TNupb_75yk

https://www.youtube.com/watch?v=Udkq3TvgccY

Siamo all’oggi, il nuovo della Patria è Denis Verdini, un personaggio con una storia molto diversa, anche lui con problemi con la giustizia, ma per ragioni molto diverse.

Il Fatto quotidiano scriveDenis Verdini a giudizio per associazione a delinquere, bancarotta e truffa. Associazione a delinquere, bancarotta fraudolenta, appropriazione indebita, truffa ai danni dello Stato. Dal tavolo per le riforme al banco degli imputati. Denis Verdini è stato rinviato a giudizio per la vicenda legata alla gestione del Credito cooperativo fiorentino (Ccf) del quale il coordinatore di Forza Italia è stato presidente fino al 2010 . È la decisione del giudice per l’udienza preliminare del tribunale di Firenze Fabio Frangini. Tra gli altri imputati rinviati a giudizio anche il parlamentare di Forza Italia Massimo Parisi. La prima udienza è stata fissata per il 21 aprile 2015: http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/07/15/bancarotta-denis-verdini-a-giudizio-per-la-gestione-del-credito-cooperativo-fiorentino/1061076/

Anche qui, vi proponiamo un filmato. Per la precisione si tratta di una biografia parziale che risale al 2013, un po’ datata, ma ugualmente significativa.

https://www.youtube.com/watch?v=yDqTUJVuPcY

Anche Sandro Pertini, il settimo Presidente della Repubblica Italiana, in carica dal 1978 al 1985, ha avuto problemi con la giustizia. Ha totalizzato ben 6 condanne e 2 evasioni, ma non per le ragioni di Denis Verdini.

https://www.youtube.com/watch?v=Dt2aWBOKMQA

Advertisements
Advertisements
Advertisements