Color Vibe Italia a Spezia, tra divertimento e disagi

LA SPEZIA– Ieri pomeriggio si è svolta alla Spezia la manifestazione “Color Vibe Italia 5 km Run” (colorvibe.it), evento non competitivo che prevede una passeggiata o corsa per le strade della città, tra musica e polvere colorata lanciata addosso ai partecipanti. A ogni “punto di lancio“, stabilito dall’organizzazione, corrisponde un colore diverso. In questo modo, ieri, Piazza Garibaldi era completamente rosa (compresa l’acqua della fontana), mentre Piazza Mentana risultava pitturata di un bel giallo sfavillante. Per la città passeggiavano persone di tutte le età colorate dalla testa ai piedi e i bambini si rotolavano felici in mezzo alla polvere, mentre Piazza del Mercato è stata trasformata in una vera e propria discoteca, con musica a volume altissimo e “nebbia colorata” per le polveri lanciate. Tutto bene, quindi? Come ogni volta che c’è un evento di qualsiasi tipo in città, i cittadini si dividono tra entusiasti e mugugnoni, che, ovviamente, discutono animatamente.

12079314_971004716255341_4752433666875329449_n

 

(Foto di questa mattina)

Sì, molta gente ieri s’è indubbiamente divertita, ma oggi la città è ancora sporca. Per strada si scivola, Piazza del Mercato stamattina era ancora nel caos e a qualcuno le polveri, sospinte dal vento, sono entrate in casa, macchiando pareti e mobili. Polveri sicuramente lavabili e atossiche, ma che comunque hanno sporcato. C’era anche una finalità benefica, con la partecipazione della Croce Rossa Italiana, quindi apparentemente nulla da criticare e pazienza se ha causato un po’ di disagio, si potrebbe dire.
Ma se il disagio si prolunga nel tempo?

 

Advertisements
Annunci
Annunci