Svendita dei beni pubblici: a Fezzano non ci stanno e i cittadini propongono il loro progetto

FEZZANO – Appuntamento giovedì 24 settembre alle ore 21 presso il Centro Sociale di Fezzano con i cittadini del movimento Fezzano TVB che illustreranno la loro proposta per recuperare la scuola del paese, che l’amministrazione del sindaco Matteo Cozzani vorrebbe destinare a edilizia popolare.

L’ennesimo bene pubblico svenduto e sottratto ai cittadini, una pessima abitudine che ultimamente sembra molto in voga tra le amministrazioni poco lungimiranti. Ma a Fezzano l’idea non piace e in questi mesi gli abitanti hanno distribuito un questionario per capire il livello di gradimento della proposta e raccogliere eventuali idee alternative. Il sondaggio aveva decisamente bocciato lo sbrigativo tentativo di trasformazione considerando l’edificio, gioiello dell’architettura del ventennio, un bene comune da mantenere tale. La scuola deve rimanere a beneficio di tutti e non di pochi, non deve essere, con una destinazione irreversibile, snaturata in modo affrettato e inutile per la collettvità.

Per questo giovedì sera verrà presentato un progetto che prevede la trasformazione della scuola in ostello, uno strumento di sicura crescita economica e turistica per il borgo e le zone circostanti.

La cittadinanza è invitata a partecipare a questa importante occasione di incontro, condivisione e partecipazione.

Advertisements
Annunci
Annunci