Pucciarelli (Lega Nord): “ZTL a fasce orarie per consentire alle mamme di portare i bimbi a scuola senza essere multate”

SANTO STEFANO MAGRA– La distanza dalle famiglie  di chi governa si vede anche dalle piccole cose. Lunedì si è riaperto l’anno scolastico e l’Amministrazione ha pensato bene di accogliere le mamme che accompagnano i bambini a scuola inviando la pattuglia della Polizia Municipale per controllare e multare chi non aveva il pass di accesso alla ztl di Via Cisa Vecchia, strada che conduce alle scuole elementari di Belaso.
Capisco che 600.000€ messi a bilancio come entrate da sanzioni in qualche modo devono arrivare, ma mi sembra che la tempistica di questi controlli evidenzi il solo voler far cassa e non la tanto sbandierata questione di sicurezza.

Ho chiesto in Consiglio Comunale di predisporre almeno delle fasce orarie di apertura proprio per permettere alle mamme e ai lavoratori di poter transitare in quella strada, senza dover effettuare percorsi tortuosi, ma la mia proposta è stata rifiutata. L’eccessiva velocità dei veicoli di transito e il conseguente rischio per i residenti sono stati i  motivi per cui si è attivata la ZTL,  ma non credo che chi porta i bambini a scuola in auto possa sfrecciare a tutta velocità in quel tratto.

Rinnovo quindi l’invito a predisporre fasce orarie per consentire alle mamme di accompagnare i bambini a scuola senza rischiare di essere multate per questo.

Stefania Pucciarelli
Consigliere Comunale Lega Nord
Advertisements
Annunci
Annunci