Spezia, le palle…girano! (E’ mancato il guizzo vincente)

Buona a metà la prima al Picco con “l’allerta meteo 2” a far da cornice: si perché è mancato il guizzo vincente, quel pizzico di fortuna per battere una coriacea Pro Vercelli dell’ex Scazzola, così è finita 1 a 1. Aquilotti che nonostante l’impegno non sono riusciti a fare loro il match: alcuni giocatori non sono ancora al 100% e si vede. Diciamo che lo Spezia sta ancora carburando e quindi non ancora al top della condizione, soprattutto in difesa dove i centrali sono nuovi di zecca. Alcuni cardini del gioco non sono ancora in forma e si vede. Pazienza, il cammino è lungo ma il campionato essendo equilibrato, come sempre, darà del filo da torcere. Adesso avanti con la trasferta pericolosissima di Salerno, contro una formazione che potrebbe essere la “mina vagante” di questo campionato, non fosse altro per l’importanza della piazza, della presidenza Lotito e del tasso tecnico che possiede la formazione di mister Torrente. Aquile: serve il guizzo, quello vincente!

Advertisements
Annunci
Annunci