Alpinismo lento a Mytiliade con Mangia Trekking

LERICI– Con la Lericina Michela Porzano a far da guida è partita l’attivita dell’alpinismo lento di Mangia Trekking in occasione del rinomato evento. Due parole apparentemente “distanti” ( Mytiliade ed Alpinismo Lento ) ed invece la bellezza dei luoghi attraversati durante l’escursione serale organizzata nella città di Lerici dall’associazione Mangia Trekking in occasione di Mytiliade, l’importante manifestazione di cultura del territorio, ha ben dimostrato quanto i due sostantivi siano più che mai  vicini. Buona e tipica cucina dei territori e la pratica di sport dolce all’aria aperta. Alpinismo lento a cura dell’associazione Mangia Trekking, che per l’occasione a Lerici, richiamando anche l’attenzione di  tre primarie aziende italiane del settore (Aku, Camp e Vibram)  ha organizzato un programma escursionistico-dimostrativo di quattro giornate per contribuire efficacemente a promuovere quell’attività turistico-sportiva nella città di Lerici, uno dei luoghi più belli della Regione Liguria. Nella prima attività, partendo da Lerici sul  far della sera, i tanti partecipanti, lungo un circuito ad anello, sono saliti prima a Barcola e poi hanno attraversato le località di Pugliola, Solaro, Pozzuolo, Falconara, San Terenzo e Venere Azzurra, per concludere il proprio cammino sulla terrazza del castello di Lerici. Un luogo di straordinario fascino storico-paesaggistico, dove si concluderanno tutte le attività organizzate per visitare e far conoscere i borghi della città di Lerici.

Advertisements
Annunci
Annunci