Marcia delle donne e degli uomini scalzi, aderiscono CGIL e Se Non Ora Quando

LA SPEZIA– Venerdì 11 settembre si terrà alla Spezia e in tutta Italia la Marcia delle donne e degli uomini scalzi, alla quale continuano ad arrivare adesioni. Parteciperanno anche la CGIL, perché è dalla parte degli uomini scalzi, di coloro che fuggono da guerre e violenze e si scontrano con i nuovi muri, le discriminazioni e i razzismi di tanti stati europei e Se Non Ora Quando, che chiede che vengano riconosciuti i diritti umani, di donne e di uomini, di tutti coloro che nascono sul pianeta, condividendo il dolore delle donne costrette ad abbandonare la loro casa, che hanno visto morire i loro cari.

L’appuntamento è alle 18 in Piazza Ramiro Ginocchio: da lì il corteo, attraverso Via Prione, giungerà al mare.

 

Advertisements
Advertisements
Advertisements