Acqua negata, Stretti: «Ho parlato più volte con Acam per una rateizzazione». Domani l’incontro con Acam e Pucciarelli (Lega Nord)

LA SPEZIA – Sul caso sollevato da LaSpeziaOggi di Barbara, la spezzina che da un anno è senz’acqua (qua l’articolo http://www.laspeziaoggi.it/news/2014/11/acqua-diritto-negato-lodissea-di-barbara-e-la-prepotenza-di-acam/ ), si susseguono le comunicazioni che arrivano in redazione.
Sembra dunque che il caso stia arrivando a soluzione ma ci chiediamo: bisognava arrivare a questo punto? C’era bisogno che il nostro giornale pubblicasse la notizia perché Acam si sbloccasse?
Perché Piccioli ha querelato il nostro giornale se poi ammette pubblicamente che il problema esiste e che dopo un anno la signora Barbara è ancora senz’acqua e non c’è, ad oggi, un piano di rateizzazione sul debito pregresso?
L’Assessore ai Servizi Sociali del Comune capoluogo, Andrea Stretti, che nella sua nota conferma di fatto l’esattezza della notizia pubblicata a suo tempo dal nostro giornale, dichiara:

«Mi domando dove arriverà la ricerca del consenso e dove potrà ancora spingersi l’utilizzo delle difficoltà delle persone e la strumentalizzazione delle stesse.
Le dichiarazioni rilasciate ieri dalla Consigliera Regionale della Lega mi lasciano incredulo per la superficialità con la quale sono trattati argomenti come la fragilità sociale, l’integrazione e l’accoglienza dei migranti.
Vorrei subito chiarire che conosco molto bene il caso della Signora Barbara a cui fa riferimento la Pucciarelli, è una persona che ho incontrato diverse volte, la prima delle quali quando, ancora ospite di un appartamento del Comune legato al Centro Antiviolenza, fu estromessa dal bando Arte e, grazie al mio interessamento, degli uffici legali del comune e dei servizi sociali, si aprì un contenzioso con Arte e si riuscì, con molta fatica, a reinserirla in graduatoria e farle assegnare l’appartamento.
In seguito tante sono state le azioni dei miei servizi per aiutare Barbara, colloqui di sostegno psicologico, frequenti interventi di sostegno al reddito, tessera dell’emporio solidale, borsa lavoro attivata ad Aprile e che il 30 Giugno Barbara ha deciso di non proseguire.
Il debito con Acam acque è di un importo tale che non ci consentiva di intervenire direttamente: la cifra era, dai documenti a noi mostrati, di diversi migliaia di euro, ma ho parlato più volte con Acam per una rateizzazione e, proprio recentemente, doveva esserci un ennesimo incontro con i responsabili, precisamente il 5 Agosto, a cui la signora non si è presentata (per motivi di salute ndr).
Parliamo di un caso complesso che ha avuto e avrà sempre la massima disponibilità mia e dei miei uffici e che penso sia sbagliato strumentalizzare.»

La risposta di Stretti arriva dopo che, a seguito dell’interessamento del Consigliere Regionale Stefania Pucciarelli (Lega Nord) ( http://www.laspeziaoggi.it/news/2015/09/stefania-pucciarelli-lega-nord-interviene-sul-caso-della-donna-spezzina-senzacqua-da-oltre-un-anno/ ) Acam acque ha risposto proponendo un incontro per concordare finalmente la rateizzazione del debito.
La Pucciarelli si recherà dunque domani all’incontro fissato e dichiara: «ringrazio per la sollecita risposta gli uffici di Acam per disponibilità attuale dell’azienda a risolvere il problema della signora Barbara, relativo alla rateizzazione della morosità pregressa e successivo allaccio al servizio idrico

L’amministratore di Acam Acque, il sarzanese Luca Piccioli, a seguito dell’intervento della Consigliera ieri, 8 settembre 2015, si è infatti reso disponibile ad un incontro ed ha diffuso una nota in cui afferma che: «In relazione alla notizia riguardante l’interruzione dell’erogazione idrica per morosità ad una spezzina indigente, Acam Acque ribadisce che non ha mai negato rateizzazioni motivate di rientro da una situazione di morosità, tanto meno alla signora Barbara, a conferma della disponibilità di Acam Acque ad affrontare il problema anche in collaborazione con i servizi sociali del Comune di SP.»

Domani vedremo se ai proclami di Acam seguiranno finalmente i fatti!

Advertisements
Annunci
Annunci