Per San Venerio esposizione della targa in bronzo per don Caprili, parroco del Favaro e della Pieve.

LA SPEZIA – Nella Chiesa della Pieve, giovedì 10 settembre, in occasione delle Festività per SanVenerio, durante la Messa presieduta dal S.E. il Vescovo Luigi Palletti verrà esposta la targa ricordo di don Augusto Caprili, il parroco che per lunghi anni ha seguito il Favaro e la Pieve.

La targa è un incisione su una lastra in bronzo del ritratto del parroco, realizzato dal pittore russo Rif Abdullin Mudarisovich, direttore dell’Accademia d’arte di Ufà,  noto per disegnato i volti degli abitanti del Favaro, del Vescovo Moraglia, del Papa e del dottor Ottavio Giacchè a Fezzano.

L’incisione è stata realizzata dai fratelli Pallone.

L’iniziativa è stata promossa dal Consigliere comunale Marco Raffaelli, Vinicio Ceccarini e Giovanni Valdettaro con gli abitanti del Favaro e della Pieve.

don caprilli

 

Advertisements
Advertisements
Advertisements