Spezia, le palle…girano! (Gara rocambolesca a Bari)

E pazienza, mica tanto, se alla prima giornata in trasferta a Bari, gli aquilotti perdono la prima partita del quarto campionato consecutivo di serie B, da loro disputato. Se questa gara deve essere lo specchio delle prossime quarantuno: ci sarà davvero da divertirci quest’anno. Speriamo però che alla fine siano gli aquilotti a gioire. Peccato davvero, per le amnesie difensive, troppe per essere vere. Siamo solo all’inizio, ma il “mugugno sprugolino” si è già elevato al triplice fischio di un 4-3 rocambolesco, lasciando da parte il record di abbonamenti che questa settimana sarà sentenziato. Mister Bjelica ormai lo conosciamo, è un uomo duro a morire, con le sue convinzioni, giuste o sbagliate che siano, vincenti o perdenti: lo vedremo alla fine del torneo. Certo che per una sconfitta così rimane davvero l’amaro in bocca. Spezia bello dalla cintura in su; più confusionario e arrendevole dalla cintura in giù: anche questo è il bello o il brutto del calcio. Adesso serve subito ripartire aprendo il campionato al “Picco” con una vittoria. Domenica altro posticipo alle ore 17,30: arriva la Pro Vercelli, voltiamo subito pagina e “mugugnate” di meno, please!

Advertisements
Annunci
Annunci